Fior Di Natura: Eurospin presenta Amo Essere Biologico, la gamma di prodotti BIO

Dopo l’introduzione della linea Veg di Fior Di natura, Eurospin ha lanciato la sua linea Amo Essere Biologico, una nuova gamma di prodotti completamente naturali e privi di pesticidi chimici o culture OGM. La nuova linea è dedicata a quella categoria di consumatori che ricercano solo risorse naturali, a favore di pratiche ambientali eco sostenibili. Tra le varie proposte della gamma ci sono prodotti da forno, latte, yogurt e molto altro, tutto certificato seguendo norme europee in rispetto dell’uomo e dell’ambiente.

La parola Biologico definisce un tipo di agricoltura che sfrutta la naturale fertilità del suolo, favorendola con interventi limitati. Essa vuole promuovere la biodiversità delle specie coltivate ed allevate, escludendo prodotti di sintesi e organismi geneticamente modificati. Si differisce dall’agricoltura convenzionale per l’uso in alti quantitativi di concimi e fitosanitari prodotti in laboratorio, quindi da processi industriali (industria chimica, estrattiva, meccanica). Al contrario, l’agricoltura biologica si fonda sul rispetto dell’agrosistema e dell’ambiente.

Amo Essere Biologico

Per lanciare la nuova linea Amo Essere Biologico, Eurospin ha creato un team di specialisti ed esperti del settore, tra cui lo chef Maurizio Rosazza Prin, medaglia d’argento alla seconda edizione di Masterchef Italia e volto di Gambero Rosso Channel e Manuela Mapelli, dottoressa specializzata in Disturbi del Comportamento Alimentare all’Ospedale San Raffaele Turro di Milano.

La linea Biologica di Eurospin immette sul mercato prodotti naturali a prezzi convenienti per consentire a qualunque tipo di cliente di seguire una vita sana ed un’alimentazione corretta. Amo Essere Biologico offre proposte di ogni tipo che vanno dalla colazione fino alla cena, includendo alimenti per spuntini durante la giornata.

Si parte sempre con la prima colazione, il pasto più importante della giornata. Il perché della sua importanza è riconducibile a due fattori correlativi tra loro. Innanzitutto, è il primo pasto dopo il lungo digiuno dalla cena e quindi rappresenta la fonte primaria di nutrienti necessari per affrontare la giornata. In secondo luogo, senza la prima colazione, tutti gli alimenti che saranno assunti vengono assimilati dall’organismo causando effetti negativi sulla linea.

Amo Essere Biologico: Alimentazione Sana e Attività Fisica

In genere la colazione deve essere costituita da 60% di carboidrati come il nuovo Pan Bauletto Kamut, i Frollini integrali ai 5 cereali o le tortine di farro, il 20% da acidi grassi polinsaturi come frutta secca e 20% da proteine di cui la gamma Amo Essere Biologico offre differenti valide alternative tra cui il latte intero biologico, bevanda all’avena o lo yogurt al mirtillo e al lampone.

Il pranzo è il secondo pasto importante per una corretta alimentazione, in quanto è quello che ci concede di poter assumere più carboidrati, gli zuccheri che ci aiutano ad affrontare il resto della giornata fino a sera. Per il pranzo lo chef Rosazza Prin consiglia i Carbo Ramen, un piatto tradizionale con un tocco orientale. Per farlo si possono usare gli spaghetti Bio e un filo di Olio Extra vergine di oliva.

Durante la giornata in caso di improvvisi attacchi di fame poter gustarvi dell’altra frutta secca accompagnata da un pezzo di cioccolato fondente al 70% della nuova linea Amo Essere Biologico o perché no un altro yogurt alla frutta.

La cena è invece il pasto a cui bisogna stare più attenti. Innanzitutto deve distanziarsi il più possibile dal momento di andare a letto, in quanto dobbiamo dare al nostro organismo il tempo di completare la digestione, altrimenti tutto ciò che assimileremo sarà convertito in depositi che si traducono in un incremento del grasso adiposo. La scelta migliore è scegliere un piatto proteico a base di legumi o per gli amanti degli alimenti vegano un piatto a base di tofu, da accompagnare con tanta verdura e l’immancabile Olio extra vergine.

Ma una buona alimentazione può non essere sufficiente nel caso si voglia perdere qualche chilo di troppo è per questo che Eurospin ha aggiunto al suo team Roberto Nava, Personal Trainer e maratoneta. I suoi consigli sono adatti a chi non ha tempo di andare in palestra e preferisce allenarsi da casa. I suoi allenamenti richiedono solo 40 minuti al giorno e non richiedono pesi o attrezzatura.

  • Corsa: Servono solo 3 mesi per iniziare a fare sul serio. Le prime sessioni delle prime 7 settimane alternano minuti di camminata con minuti di corsa. Mentre dall’ottava alla dodicesima settimana si corre veramente. Sono sufficienti 2/3 sessioni alla settimana per ricevere i benefici.
  • Allenamenti funzionali: L’allenamento funzionale permette di lavorare e sollecitare simultaneamente un grandissimo numero di muscoli necessari per la pratica di qualsiasi attività sportiva. I benefici di questo allenamento sono tantissimi a favore di una migliore resistenza cardiorespiratoria e muscolare, con aumento della flessibilità, dell’agilità, della velocità e dell’equilibrio. Sono sufficienti 30 minuti 3 volte la settimana.

Buzzoole

(Visited 126 times, 1 visits today)