Buzzoole: come farsi pagare stando sui Social Network

In questo post vi parlerò di Buzzoole, la prima piattaforma completamente italiana di IEO (Influence Engine Optimization) che consente di guadagnare diverse centinaia di euro in buoni Amazon. Con Buzzoole, i Brands iscritti alla piattaforma hanno a disposizione uno strumento efficace per potersi accaparrare gli utenti più influenti sul Web, nella propria nicchia di mercato. Tutto si basa su un algoritmo studiato da un gruppo di ragazzi partenopei, che permette ad aziende piccole, medie o grandi imprese italiane e internazionali di scegliere in modo qualitativo gli influencer più adatti a rappresentare il proprio marchio, ricompensandoli con crediti convertibili in buoni Amazon.

referralamazon_eu

Buzzoole ti paga per stare sui Social Network

Sembra una cosa impossibile, ma è proprio così, Buzzoole ci paga per passare il nostro tempo sui Social Network e a dirla tutta, paga anche bene. Sono molto scettico quando si tratta di guadagnare soldi con piattaforme IEO, tuttavia, Buzzoole mi ha veramente colpito. Mi sono iscritto circa un anno fa in questo periodo e ho iniziato a guadagnare praticamente da subito. Ad oggi, ho guadagnato più di 400 euro in buoni Amazon. Inoltre, nella campagna per Sony ho partecipato all’evento a Milano per provare i nuovi visori a realtà virtuale PlayStationVR.

In molti penseranno, si certo, adesso mi pagano per perdere tempo sui Social, valla a raccontare a qualcun’ altro. Ma la verità è che neanche io inizialmente ci credevo, pensavo fosse stato un caso fortuito quando ricevetti l’invito a partecipare alla mia prima campagna (ora vi spiego cosa sono le campagne e come funzionano, tranquilli), ma il giorno successivo arrivò la seconda, e nel giro di 48 ore avevo già crediti ( ti chiederai, che è sta roba? tranquillo ci arriveremo) sufficienti per un buono Amazon da 50 euro, mica male.

buzzoole-png

Cos’è Buzzoole?

In questo post mi concentrerò a spiegare come funziona Buzzoole per un influencer o comunque per un utente che ha una buona visibilità sui Social Network, senza soffermarmi su perché un’azienda dovrebbe scegliere questa piattaforma come sistema pubblicitario. Innanzitutto, cerchiamo di rendere chiaro alcuni termini:

Campagna

Quando un’azienda deve pubblicizzare un nuovo prodotto, contatta Buzzoole e richiede di aprire una campagna pubblicitaria, alla quale saranno invitati un certo numero di utenti che potranno essere influencer (senza un blog) o blogger (con un blog). Ovviamente, non verranno invitati utenti che non hanno nulla a che fare con il brand. Ad esempio, se io utente ho un blog di automobili, non sarò di certo contattato per partecipare ad una campagna per Bottega Verde, in quanto il mio profilo non corrisponderà al topic. Inoltre, un utente può anche scegliere se accettare o meno l’adesione ad una campagna

campagne-buzzoole

In generale, una volta accettato di partecipare si potrà accedere a tutte le informazioni. Nella sezione dettagli di una campagna viene illustrato il prodotto che il brand necessita pubblicizzare con una breve descrizione. Al di sotto troviamo, invece, le istruzioni suddivise tra influencer e blogger. La differenza sostanziale tra le due categorie, è che al blogger verrà richiesto un articolo sul proprio blog, mentre l’influencer dovrà essere attivo solamente sui Social indicati nel brief.

Le altre informazioni che troviamo nella campagna sono la ricompensa, cioè la quantità di crediti che Buzzoole ci caricherà sul nostro profilo a fine campagna, la data di scadenza per pubblicare tutti i link richiesti e i canali Social su cui dovremo pubblicare i nostri contenuti.

Tipi di campagne

Esistono in generale due tipologie di campagne, quella con revisione del brand e quella senza revisione. La prima categoria è quella più antipatica, in quanto non vi consente di pubblicare direttamene sui vostri canali Social, ma dovrete prima ricevere l’approvazione del cliente (l’azienda). La seconda categoria è più semplice, in quanto potrete pubblicare i vostri contenuti fin da subito e a mio parere è la migliore, in quanto risente dello stile unico di ogni utente.

Crediti

Ad ogni campagna corrispondono dei crediti, il cui numero è variabile in funzione della quantità di post che ci viene richiesto di pubblicare sui canali Social, blog compreso. I crediti sono convertibili esclusivamente in buoni Amazon e si possono scegliere tre differenti buoni sconto in base alla quantità di crediti di cui disponiamo. Una volta scelto il nostro buono Amazon, Buzzoole scaricherà i crediti dal nostro profilo, ma non ci consegnerà il buono immediatamente. Come prassi, il codice buono ci arriverà via email all’inizio o alla fine del mese in cui abbiamo richiesto la conversione. Ad esempio, ho convertito i miei crediti il 10 di ottobre, riceverò il mio buono alla fine del mese.

guadagni-buzzoole

Medaglie

Oltre a ricevere crediti, Buzzoole ci premia con delle medaglie che corrispondono ad ulteriori crediti, oltre ad una maggiore visibilità per i brand. Ad ogni campagna un utente può ricevere quattro differenti medaglie, che si suddividono in:

Top 3

Se un nostro post sia sul blog sia sui Social Network riceve un numero elevato di interazioni, likes, commenti e condivisioni, possiamo essere scelti per ricevere la medaglia Top 3 di Bronzo. Dopo 10 medaglie di bronzo accumulate si riceverà quella d’Argento, mentre dopo 15 medaglie di Bronzo di riceve quella d’Oro. Questo ci permetterà anche di ottenere 20 crediti extra alla campagna successiva.

Top Reads

Se siamo Blogger, e un nostro articolo riceve un minimo di 800 visualizzazioni, abbiamo diritto alla medaglia Top Reads di Bronzo. In questo caso sono necessarie 10 medaglie di Bronzo per una d’Argento e 20 per una d’Oro.

Top Clicks

Se siamo invitati nel ruolo di Blogger e uno nostro post riceve più di 5o click Buzzoole ci premia con 20 crediti extra, se ne riceve più di 100 click allora avremo 50 crediti extra.

Se partecipiamo come Influencer riceveremo 10 crediti extra per almeno 50 click e 20 crediti in più per almeno 80 click.

In entrambi i casi otterremo la medaglia di Bronzo. Dopo 10 medaglie di Bronzo avremo la medaglia d’Argento e dopo 20 la medaglia d’Oro.

Top Engage

Come prima, se siamo Blogger e un nostro post riceve un elevato engagement abbiamo diritto a 1o crediti extra con 50 interazioni da parte di utenti esterni e 20 crediti extra con 100 interazioni.

Nel caso di influencer, con 300 interazioni riceveremo 20 crediti extra e con 500 interazione 30 crediti in più.

Anche in questo caso otterremo la medaglia di Bronzo che si trasformerà in Argento e in Oro con le stesse quantità viste sopra.

badge_cover_ita

Ma, come funziona Buzzoole?

Adesso sapete tutto ciò che c’è da serve per iscrivervi a Buzzoole, non vi rimane che capire il funzionamento delle campagne. Una volta eseguita l’iscrizione, tramite il seguente link, dovrete costruire il vostro profilo che funzionerà da curriculum di presentazione per le aziende. Il mio consiglio è quello di collegare tutti i profili Social che avete, in quanto il numero di followers, amici e iscritti faranno cumulo, consentendovi di raggiungere un’influenza più elevata.

Personalizzare il proprio profilo

E’ possibile collegare il proprio profilo Facebook, Twitter, Instagram, Google+, LinkedIn, YouTube, la propria o proprie pagine Facebook e se lo avete il link del vostro blog. Ultimate il profilo inserendo una breve descrizione di voi stessi, così da permettere una migliore visibilità del vostro profilo e infine lasciate che Buzzoole gestisca il resto.

Dopo qualche ora, Buzzoole dovrebbe aver ultimato la vostra iscrizione e creerà un grafico della vostra influenza organizzata in differenti categorie. Il grafico non è altro che il vostro biglietto da visita per i brand, in quanto presenta i punti di forza del vostro profilo e permette alle aziende di capire se il vostro profilo corrisponde al topic del proprio prodotto.

A questo punto non dovete fare altro che aspettare la prima email di richiesta di partecipazione ad una campagna. Non pensiate che sia necessario avere un influenza elevata, quando mi sono iscritto io raggiungevo a mala pena i 7k, eppure sono stato contattato immediatamente. Ricordatevi di inserire la categoria a cui appartiene il vostro profilo, anche se il mio consiglio è quello di selezionare la voce Lifestyle, in quanto la maggior parte delle campagna verte su questa categoria.

profilo-buzzoole

Partecipare ad una campagna

Una volta accettato l’invito di partecipazione, accederete alle informazioni della campagna (vedi sopra se non ti ricordi). Nel brief trovate tutto ciò che vi serve per partecipare alla campagna, cosa pubblicare, quando pubblicare e dove pubblicare. Nel caso stiate partecipando ad una campagna con revisione, come detto sopra, non potrete pubblicare subito i vostri contenuti, ma dovrete inserire nella sezione Posts Revision, la bozza dei post che intendete realizzare per i vari social su cui vi è stato richiesto la pubblicazione. Solitamente il cliente impiega qualche ora a rispondere (nei giorni lavorativi).

Se invece la vostra campagna non prevede revisione, seguite le istruzioni del brief e iniziate a pubblicare i vostri contenuti attenendovi il più possibile alla descrizione del prodotto da pubblicizzare. Ogni campagna può richiedere un minimo di 4 pubblicazioni, tra i vari canali Social e Blog, ma nessuno vi vieta di pubblicare più contenuti (Attenzione, questo non vi farà guadagnare più crediti), fino ad arrivare anche a campagna con una decina di pubblicazioni o più. I contenuti più richiesti sono post con foto (a volte fornite nel brief, a volte create da noi, se la campagna prevede un sample) e breve descrizione, video per YouTube (se avete il canale collegato) oppure un articolo per il blog in stile pubblicitario.

campagne-attive-buzzoole

Nella sezione Posts di una campagna potrete controllare se le pubblicazioni sui vostri Social siano avvenute correttamente. Per consentire a Buzzoole di trovare il vostro post, dovrete sempre inserire l’hashtag relativo alla campagna a cui state partecipando. Ad esempio, sto pubblicato una foto delle nuove caramelle Saila su Facebook, devo inserire l’hashtag presente nel brief #sailaitalia (l’hashtag varia da campagna a campagna). Per quanto riguarda i post sul blog, Buzzoole mette invece a disposizione un pixel di tracciamento, da copiare ed incollare all’interno del vostro articolo. Questo consentirà alla piattaforma di IEO di monitorare i click e l’engagement di tutte le vostre pubblicazioni.

Bene, questo è tutto quello che c’è da sapere per guadagnare con Buzzoole. Se avete qualsiasi dubbio o semplicemente volete farmi sapere quanto avete guadagnato, fatemelo sapere nei commenti qui sotto. Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi alla mia Newsletter per altre guide e consigli di tech lifestyle o mettete mi piace alla mia pagina Facebook.

Snapchat: Gianglv20

Instagram: Bibugian

Facebook PageMaccoffeetime di Gianluca Belloni

TwitterGianluca Belloni

(Visited 133 times, 1 visits today)